venerdì 9 marzo 2012

Biscottini ricchi

Era già da un po' che volevo realizzare qualche delizia di Luca Montersino ma per mancanza di tempo rimandavo sempre. Sfogliavo e risfogliavo i suoi libri e ogni giorno avrei voluto farne una.. la sua "sacher light" è una tentazione spaziale :) Poi ho notato nel suo libro “Golosi di salute” (il mio preferito vista la mia intolleranza al lattosio), una ricettina semplice da realizzare in tempi ristretti: biscottini ricchi! Pochi ingredienti (e chi conosce Montersino capisce perché specifico) che in gran parte avevo già in dispensa (a parte il burro… che proverò ad eliminare dalla ricetta in un prossimo esperimento). Ho pensato che la ricetta fosse perfetta per partecipare al contest di polvere di peperoncino e mi sono messa subito all'opera. Ho dimezzato il peso degli ingredienti (Montersino è molto generoso nelle dosi) e ho modificato leggermente la ricetta, in base agli ingredienti che avevo. L'impasto è particolarmente molle e appiccicoso, tanto che avevo pensato di aver errato in qualche calcolo. Invece sono usciti dei biscottini buonissimi e particolarissimi: croccanti fuori e leggermente morbidi dentro. A me sono venuti un po' schiacciati invece che tondi (ricordano un po' i cantucci) ma per il resto sono soddisfattissima!
P.S.: per la foto ringrazio Ugo che in questa occasione mi ha prestato il suo obbiettivo (in realtà l'ho torturato finché ha ceduto) e Fabiana, erede dell'obbiettivo appartenuto a suo zio, uno dei fotografi di scena italiani più bravi! E' stata un'emozione usarlo. Grazie!

Ingredienti:
50 g di farina 00
50 g di farina integrale
35 g di farina di semola di grano duro
135 g di zucchero di canna grezzo
25 g di burro
50 g di albumi
70 g di uva passa
30 g di prugne secche denocciolate
60 g di mandorle sgusciate
35 g di gherigli di noci
20 g di semi di sesamo

Mettete in un recipiente il burro, le farine, lo zucchero e gli albumi (50 g di albumi sono circa due albumi da uova piccole). Impastate tutto velocemente. Io ho usato il robot. Prima vederete delle briciole poi appena si forma una palla, l'impasto è pronto (impiega un minuto circa).
Unite all'impasto tutta la frutta secca a pezzetti e i semi, amalgamando tutto bene. Con le mani e il piano ben infarinati, formate dei filoncini e cuoceteli su una placca da forno foderata di carta da forno per 30 minuti a 180°. Quando saranno dorati sfornateli e fateli raffreddare, quindi tagliateli a fette.

Con questa ricetta partecipo al contest "The Foodbook - il libro è servito" di Polvere di Peperoncino in collaborazione con Bibliotheca Culinaria"

stampa il post

Print Friendly and PDF
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...