sabato 17 marzo 2012

Crêpes verdi con polvere di liquirizia e riduzione di stout

Oggi l'Irlanda festeggia il proprio patrono: San Patrizio. Parate, sfilate e manifestazioni si svolgono anche nelle città di tutto il mondo dove sono numerosi i cittadini irlandesi. Uno dei simboli di San Patrizio è il trifoglio e in questo giorno tutto prende la sua forma e si tinge di verde, con un pizzico di arancio per ricordare la bandiera nazionale.
Questa ricetta è nata per mia cugina e la sua passione per l'Irlanda e la birra. Per il suo compleanno ho pensato di prepararle lo stufato tipico e per dolce un bel trifoglio di crêpes verdi con una salsina alla birra scura, che non poteva mancare.
Consiglio di gustarla ascoltando il gruppo salernitano di musica folk rock "Il Pozzo di San Patrizio", abbinata a una fantastica imperial stout!

Ingredienti:

per le crêpes
90 g di farina 00
150 ml di latte
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
10 g di burro
4-5 rametti di menta fresca

per la farcia
400 g di ricotta di pecora o vaccina
7 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di tronchetti di liquirizia pura

per la salsa alla birra
200 ml di birra stout
60 g di zucchero

Preparete le crêpes frullando il latte con le foglie di menta (eliminate i rametti). In un'altra ciotola mettete la farina, lo zucchero, il burro ammorbidito e l'uovo. Amalgamate gli ingredienti versando poco a poco il latte alla menta. Ungete un padellino antiaderente e ponetelo su fiamma media. Formate le crêpes versando un mestolo di composto e ruotando il padellino per coprire bene la superficie. Quando vedete il composto "asciugato", voltate la crêpes e fatela cuocere ancora un minuto. Mettete da parte le crêpes mettendole una sull'altra in un piatto. Preparate la riduzione mettendo in un tegamino la birra e lo zucchero. Fatelo cuocere a fuoco basso per 30 minuti circa, fino a che risulti di consistenza sciropposa, raffreddando addenserà ulteriormente.
Per il ripieno, in un tritatutto mettete le liquirizie e tritatele (non troppo finemente). In una ciotola amalgamate bene la ricotta con lo zucchero, poi dividete il composto in due parti: una mescolatela con metà della liquirizia tritata e utilizzatela per farcire le crêpes. L'altra parte ripartitela su ogni crêpes. Diponete le crêpes nel piatto piegate in quattro, sistemante la crema di ricotta (io ho formato delle quenelles), spolverate con la liquirizia e condite con la riduzione.

stampa il post

Print Friendly and PDF
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...