lunedì 16 gennaio 2012

Cheesecake di carote viola


Mai post fu più faticoso! E mai più desiderato! Tutta colpa di Dario Bressanini che, con il suo post, mi ha messo in testa di provare le carote viola. Faticoso perché non vi dico quanto è stato difficile trovarle. Ma quando mi metto in testa qualcosa è difficile che rinunci. Così, gira che ti rigira, e dopo aver telefonato a tutte le aziende agricole del circondario (che mi avranno presa per matta), sono arrivata a chilometri di distanza e all'ultimo giorno utile per l'appuntamento con la "sincronia viola". Ma l'importante è averle trovate e ringrazio l'azienda agricola biologica Caramadre.



Il suggerimento era usare le carote e soprattutto mettere in risalto il loro colore e le loro proprietà tintorie (testimoni le mie mani). Oltre a qualcosa di buono, che inevitabilmente è stato il mio primo pensiero, ho immaginato di usare il succo come colorante naturale e innocuo. Quindi, oltre a un bel dolce come una cheesecake tutta viola, perché non usarlo per far pasticciare i bambini in tutta tranquillità? La pasta di sale è un simpatico, economico, casalingo e veloce modo di far giocare i bambini stimolando la loro manualità e fantasia. Basta avere un po' di sale e di farina (che non mancano mai in cucina). E c'è anche la magia! Fate intingere un pennello nel succo di carota per passarlo sui pupazzetti, carote, ecc., poi fate intingere il pennello nel succo di un limone e fate ripassare sul colore... e magia! Il colore da viola diventerà porpora!


Ingredienti cheesecake:

350 g di ricotta (di mucca o pecora)
160 g di formaggio tipo philadelphia
200 g di carote viola
160 g di zucchero
5 g di gelatina in fogli
150 g di biscotti frollini ai cereali
60 g di burro a temperatura ambiente
cannella in polvere

Lavate e pelate le carote. Tagliatele a pezzi e tritatele nel mixer. Mettetele in un tegamino con lo zucchero, un paio di cucchiai di acqua e fatele cuocere a fuoco lento, mescolando spesso, per 30 minuti circa (se dovessero asciugare aggiungete poca acqua). Quando la polpa risulterà morbida, aggiungete, un pizzico di cannella in polvere e la gelatina in fogli, che avrete fatto ammorbidire qualche minuto in acqua fredda. Mescolate bene affinchè si sciolga e fate intiepidire la composta. Nel frattempo preparate la base. Tritate i biscotti nel mixer e impastateli con il burro. Disponeteli sul fondo di una teglia con bordo apribile (da 21 cm di diametro circa). In una ciotola, mescolate bene i due formaggi con una forchetta, poi unite la composta (tenetene un paio di cucchiai da parte per decorare). Mettete il dolce in frigorifero per almeno un paio di ore prima di servire.

Per la pasta di sale:

5 cucchiai di sale fino
5 cucchiai di farina
succo di carote viola

Mescolate il sale e la farina. Centrifugate, o tritate, e ricavate il succo di due carote viola. Impastate tutto fino ad avere una massa modellabile.

stampa il post

Print Friendly and PDF
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...