mercoledì 7 novembre 2012

Tortino di riso con cuore fondente al formaggio di fossa e salsa di carciofi al profumo di menta

Dopo aver partecipato all'EcoFood Day, la giornata dedicata alla cucina sostenibile, organizzata da Food140 in collaborazione con l'Accademia di Alta Cucina "Pepe Verde", ora sono alle prese con il contest lanciato per l'occasione.
La sfida prevede che tutti i partecipanti, firmatari della "carta dei foodblogger", come vi raccontavo qui, elaborino una rivisitazione della ricetta proposta nella cooking class dallo Chef Cesare Amato. Si tratta della “Bordura di riso con crema di carciofi e lamelle di formaggio di Fossa” ed è su questa ricetta che verremo votate e giudicate. Eh sì perché oltre alla giuria formata da:
- lo Chef della scuola “Pepe Verde” Cesare Amato;
- Il Team di #Food140;
- Gli sponsor nella persona di Piero Romano per “
Fattoria San Sebastiano” e Dino Massignani per “Riserva San Massimo
soltanto le sei ricette più votate accederanno al giudizio finale.
QUI il link dove potete trovare e votare questa mia ricetta, se vi piace. In palio il servizio da 6 persone per la tavola della linea Bio Home di "Bitossi", realizzato in materiale 100% biodegradabile messo in palio da "Idee di Casa".
La mia idea è stata quella di scomporre e ricomporre il piatto rispettando l'elenco degli ingredienti ma il tutto in monoporzione che mi piace tanto e toglie dall'imbarazzo della salsa nel buco della ciambella ;)

Ingredienti 
(per quattro tortini)

100 di guanciale
1/2 cipolla
200 g di riso baldo superfino Riserva San Massimo
2 carciofi
600 ml di brodo vegetale
30 di formaggio di fossa
30 g di burro
150 ml di latte
30 g di farina 00
30 g di parmigiano
2 cucchiai di pangrattato
1/2 bicchiere scarso di vino bianco 
olio extravergine di oliva
olio alla menta Fattoria San Sebastiano 
sale
4 stampini

Preparate tutti gli ingredienti: lavate e mondate i carciofi e metteteli in acqua fredda, tagliate il guanciale, tritate la cipolla, grattugiate il formaggio parmigiano e il formaggio di fossa.
In un largo tegame mettete a rosolare il guanciale, dopo qualche minuto unite la cipolla, fatela appassire e aggiungete il riso Riserva San Massimo. Fatelo tostare bene e poi unite il brodo a poco a poco. Proseguite come un normale risotto e alla fine fatelo raffreddare.
Tagliate i carciofi a fettine sottili e scaldateli con un filo d'olio in un tegame, fateli rosolare brevemente e bagnateli con il brodo rimasto. Fateli cuocere per 20 minuti circa finché non saranno morbidi.
Per il cuore fondente, preparate un roux bianco con il burro e la farina, unite il formaggio di fossa grattugiato e il latte. Mescolate bene fino a ottenere una salsa molto densa.
Ungete i quattro stampini e spolverateli con il pangrattato. Mettete in ognuno il riso ben pressato lasciando al centro uno spazio per mettere due cucchiaini di besciamella al formaggio. Ricoprite con il riso rimanente e metteteli in frigo.
Preparate la salsa: frullate i carciofi, unite due cucchiai di olio alla menta Fattoria San Sebastiano e  riduceteli in una morbida purea.
Componete il piatto: mettete i tortini in forno già caldo a 180° per 10 minuti. Disponete la salsa sul fondo del piatto o lateralmente. Sfornate i tortini e sertite subito.

stampa il post

Print Friendly and PDF
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...